Fratelli Navarra

Dalla tradizione
del passato:
una storia di esperienze

Dal 1999 è presente intensamente e prestigiosamente nel settore del restauro monumentale, della manutenzione programmata e preventiva delle opere d’arte e dei beni architettonici.

Sono stati moltissimi gli interventi, tutti molto diversificati sia quanto a tipologie tecniche, sia per i relativi contesti territoriali, sia per le esigenze funzionali del dopo recupero. Per esempio, Villa Scheibler a Milano; a Roma l’Hotel de Russie, il Palazzo Kock, il Palazzo del Clementino in Piazza Esedra e il Palazzo di Propaganda Fide.

A Bologna la Manifattura delle Arti al DAMS; a Torino la Stazione di Porta Nuova; a Genova il Palazzo Ducale; a Napoli il Real Albergo de’ Poveri; e, ancora, molteplici interventi conservativi a L’Aquila.

Fra le tante iniziative realizzate, alcune sono state particolarmente significative per l’importanza del loro contesto storico, tecnico,territoriale, come per esempio: Piazza San Pietro a Roma, Basilica di Sant’Antonio a Padova, Palazzo della Ragione a Verona, Castello Sforzesco a Milano, Villa Reale a Monza, La reggia di Caserta e il parco archeologico di Pompei.

Certificazioni e attestazioni

Le Certificazioni della Fratelli Navarra, oltre a rappresentare una maggiore garanzia di affidabilità attraverso lo sviluppo di un sistema organizzativo orientato alla gestione ambientale, costituiscono un importante tassello verso un sistema di gestione aziendale ispirato a criteri di sostenibilità.

 

CertificazioniAttestazione SOA

Modello di Organizzazione, gestione e controllo

Il Consiglio di Amministrazione in data 10/12/2021 ha deliberato in merito all’aggiornamento del Modello Organizzativo ex D.Lgs 231/2001.

Il D.Lgs 231/2001, ha istituito la responsabilità amministrativa dell’ente per reati posti in essere da amministratori, dirigenti e/o dipendenti nell’interesse o a vantaggio dell’ente stesso. Si tratta di una responsabilità aggiuntiva rispetto a quella della persona fisica che ha commesso un reato di quelli espressamente previsti dal citato D.Lgs 231/2001 e può essere esclusa ai sensi dell’art. 6, comma 1, se, fra gli altri, è stato adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto illecito, un Modello Organizzativo idoneo a prevenire i reati della specie di quello verificatosi.

La volontà di Fratelli Navarra di applicare le regole e le previsioni contenute nel Modello Organizzativo adottato, trovano concretezza, in particolare, nelle attività di informazione e formazione in quanto:

– rappresentano uno strumento per l’efficace attuazione del Modello Organizzativo;

– costituiscono una prova reale della volontà di Fratelli Navarra di essere parte attiva nella prevenzione dei reati di cui al D.Lgs 231/2001;

– stimolano la cooperazione nella effettiva realizzazione dell’obiettivo di legalità.