Scroll to top
Realizzati Restauri

Santa Maria del Suffragio, L’Aquila

 

Oggetto

Lavori di consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro e rifunzionalizzazione impiantistica della Chiesa di Santa Maria del Suffragio detta delle Anime Sante.

  • Committente:

    Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo – Responsabile Unico del Procedimento: arch. Claudio Finarelli.

  • Numeri interessanti:

    24 mesi di monitoraggio strutturale con elaborazioni dei relativi dati acquisiti. N.24.213 mattoni sagomati su misura per la ricostruzione della cupola. 600 metri di nastri in fibre d’acciaio galvanizzato per i rinforzi strutturali delle volte. 2.600 mq di muratura da consolidare. 91.200 kg di malta fluida per rinforzi murari per un’incidenza media di 35kg/mq. 15.800 kg di acciaio zincato a caldo per rinforzo strutturale. 3.500 metri di barre Dywidag Ø32mm. 84 mq di foglia in oro zecchino per il restauro elementi decorativi. 114 elementi plastici decorativi interni ai lacunari di cui 70 ricostruiti parzialmente e/o integralmente. 500 metri di cornici in stucco di cui 300 ricostruite parzialmente e/o integralmente. 10 restauratori ed aiuto restauratori specializzati, nel restauro della pietra, 25 restauratori ed aiuto restauratori, specializzati nel restauro dei decori ed elementi decorativi, 8 restauratori ed aiuto restauratori specializzati, nel restauro del legno; 45 operatori tra operai edili, restauratori ed impiantisti.

  • Data inizio e fine lavori:

    26 febbraio 2014 – 16 novembre 2018.

  • Progettisti, responsabili:

    Progettazione Strutturale Costruttiva: SPC srl – prof. ing. G. Croco ed arch. A. Herzalla; Direzione Lavori: arch. F. De Vitis; Responsabile per la DLL dei Beni Artistici e Storici: dott.sa A. Colangelo; CSE: arch. C. Lufrano; Responsabile di Commessa: arch. N. Inversi; Responsabile opere di restauro: dott. L. Pelagalli.

We use cookies to give you the best experience.