Mausoleo dei Plautii, Tivoli

Piazza San Pietro, Roma

Basilica Sant’Antonio, Padova

Castello Sforzesco, Milano

Palazzo della Ragione, Verona

Santa Maria del Suffragio, L’Aquila

Sacrario Militare, Redipuglia

Mausoleo dei Plautii, Tivoli

  Oggetto Recupero e valorizzazione del Mausoleo dei Plautii – Tivoli (RM)
  • Committente

    Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Archeologica, Belle Arti e Paesaggio - Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, l’Etruria meridionale e la Provincia di Viterbo

  • Data inizio e fine lavori

    marzo /ottobre 2021

  • Progettisti, responsabili

    Responsabile Unico del Procedimento Arch. Anna Paola Briganti, Direttore Lavori Arch. Sergio Sgalambro,CSE Geom. Gioacchino Carrarini, Progettista carpenteria metallica Ing. Antonio Martinelli

Vai al progetto

Piazza San Pietro, Roma

  Oggetto Restauro di tutti gli elementi architettonici, decorativi e monumentali di Piazza San Pietro.   Elenco conciso interventi Ricerca di documenti d’archivio; studio autoptico e mappatura dello stato di fatto...
  • Committente

    Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

  • Numeri interessanti

    40.000 mq. di superficie di travertino; 140 statue; 6 stemmi; 284 colonne; 60 restauratori, ponteggisti e operai: 90 persone coinvolte.

  • Data inizio e fine lavori

    Novembre 2008 – maggio 2009 cantiere pilota (due statue, otto colonne); maggio 2009 – febbraio 2014 restauro del colonnato e della fontana sud; giugno – settembre 2014 restauro della fontana nord.

  • Progettisti, responsabili

    Capo commessa: Ingg. Marco Odoardi, Fabio Brunori. Direttore di cantiere: Ingg. Alessandro Paglia, Daniele Centurioni, Sergio Di Paolo, Massimiliano Agostinelli. Direttore tecnico dei restauri: Dott. Fabio Porzio. Direttore di produzione: Dott. Leonida Pelagalli. Progetto strutturale: Studio Croci.

Vai al progetto

Basilica Sant’Antonio, Padova

  Oggetto Lavori di restauro e consolidamento sia delle cupole, sia del complesso conventuale della Basilica di Sant’Antonio di Padova.   Elenco conciso interventi Analisi geologica e studio statico delle murature;...
  • Committente

    Veneranda Arca di Sant’Antonio di Padova.

  • Numeri interessanti

    Risanamento di otto cupole lignee.

  • Data inizio e fine lavori

    Dicembre 1998 – dicembre 1999.

  • Progettisti, responsabili

    Direttore scientifico: Prof. Giorgio Croci. Direzione generale dei lavori: Arch. Marco Silvestri. Progettista architettonico: Arch. Borghi e Ing. Falini.

Vai al progetto

Castello Sforzesco, Milano

  Oggetto Restauro delle facciate della Corte Ducale, del Cortile della Rocchetta, della cortina sud e revisione della copertura di Corte Ducale.   Elenco conciso interventi Ricerche d’archivio; studio autoptico e...
  • Committente

    Comune di Milano.

  • Numeri interessanti

    Restaurati circa 7.500 mq Di superfici; circa 500 mq Di affreschi; circa 6.00 mq. Di superfici dipinte a graffito; circa 4.000 mq. di tetti lignei e coperture in cotto; 50 finestre con cornici in cotto scolpito e dipinto; opere in materiale lapideo: 50 colonne di pietre, 8 stemmi in bassorilievo, 2 fontane, 14 statue, 2 portali e l’orologio storico della torre del Filarete; 30 restauratori.

  • Data inizio e fine lavori

    Novembre 2010 – marzo 2013.

  • Progettisti, responsabili

    Capo commessa: Ing. Massimo Saporiti. Direttore di cantiere: Arch. Alessandro Miglio, Ing. Giuseppe Colini. Direttore tecnico dei restauri: Dott. Fabio Porzio. Restauro strutturale: Resin Project.

Vai al progetto

Palazzo della Ragione, Verona

  Oggetto Lavori di restauro conservativo per la realizzazione di un centro espositivo polivalente del Palazzo della Ragione o del Mercato Vecchio e lavori complementari di restauro della...
  • Committente

    Comune di Verona.

  • Numeri interessanti

    Sono stati restaurati circa 7.000 mq. di superfici esterne; circa 450 mq. di affreschi; circa 6.000 mq. di intonaci storici; circa 1.150 mq. di soffitti lignei dipinti; circa 450 mq. di materiale lapideo; impiegati 18 restauratori.

  • Data inizio e fine lavori

    Settembre 2004 – settembre 2007; per la Torre dei Lamberti settembre 2006 – novembre 2008.

  • Progettisti, responsabili

    Direzione lavori strutture: Ing. Giandomenico Cocco. Progetto architettonico: Arch. Tobia Scarpa, Arch. Afra Bianchin Scarpa. Direttore di cantiere: Ing. Vittorio Scazzocchio. Direttore tecnico dei restauri: Dott. Fabio Porzio.

Vai al progetto

Villa Reale, Monza

  Oggetto Intervento di recupero e valorizzazione della Villa e dei giardini di pertinenza, il lotto funzionale.   Elenco conciso interventi Indagini diagnostiche; interventi strutturali di risanamento e consolidamento delle murature;...
  • Committente

    Infrastrutture Lombarde Spa, per il restauro; Consorzio Parco e Villa Reale di Monza, per la gestione.

  • Numeri interessanti

    Circa 400 mq di graffiti; oltre 9.000 mq di intonaci; 2.600 mq di pavimenti; 2.700 mq di copertura; 1.100 mq di volte; circa 700 mq di cornici lignee; oltre 700 mq di rivestimento in pietra granito; 10.000 mq di ponteggi esterni e interni; impiegati 32 restauratori, 37 operai tra edili, elettrici e meccanici.

  • Data inizio e fine lavori

    Marzo 2012 – maggio 2014.

  • Progettisti, responsabili

    Progettazione architettonica e del restauro: Arch. Ing. Massimo Mazzoleni, Arch. Maria Signorelli, Prof. Arch. Francesco Augelli, Dott.ssa Giuseppina Suardi. Progetto delle nuove strutture e dei consolidamenti: Prog. Ing. Giorgio Croci, Arch. Ajmen Herzalla. Progettazione impiantistica: Ing. Virgilio Brocajoli. Progetto di restauro del Belvedere: aMDL Studio Michele De Lucchi.

Vai al progetto

Santa Maria del Suffragio, L’Aquila

  Oggetto Lavori di consolidamento strutturale, miglioramento sismico, restauro e rifunzionalizzazione impiantistica della Chiesa di Santa Maria del Suffragio detta delle Anime Sante.
  • Committente

    Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo – Responsabile Unico del Procedimento: arch. Claudio Finarelli.

  • Numeri interessanti

    24 mesi di monitoraggio strutturale con elaborazioni dei relativi dati acquisiti. N.24.213 mattoni sagomati su misura per la ricostruzione della cupola. 600 metri di nastri in fibre d’acciaio galvanizzato per i rinforzi strutturali delle volte. 2.600 mq di muratura da consolidare. 91.200 kg di malta fluida per rinforzi murari per un’incidenza media di 35kg/mq. 15.800 kg di acciaio zincato a caldo per rinforzo strutturale. 3.500 metri di barre Dywidag Ø32mm. 84 mq di foglia in oro zecchino per il restauro elementi decorativi. 114 elementi plastici decorativi interni ai lacunari di cui 70 ricostruiti parzialmente e/o integralmente. 500 metri di cornici in stucco di cui 300 ricostruite parzialmente e/o integralmente. 10 restauratori ed aiuto restauratori specializzati, nel restauro della pietra, 25 restauratori ed aiuto restauratori, specializzati nel restauro dei decori ed elementi decorativi, 8 restauratori ed aiuto restauratori specializzati, nel restauro del legno; 45 operatori tra operai edili, restauratori ed impiantisti.

  • Data inizio e fine lavori

    26 febbraio 2014 – 16 novembre 2018.

  • Progettisti, responsabili

    Progettazione Strutturale Costruttiva: SPC srl – prof. ing. G. Croco ed arch. A. Herzalla; Direzione Lavori: arch. F. De Vitis; Responsabile per la DLL dei Beni Artistici e Storici: dott.sa A. Colangelo; CSE: arch. C. Lufrano; Responsabile di Commessa: arch. N. Inversi; Responsabile opere di restauro: dott. L. Pelagalli.

Vai al progetto

Sacrario Militare, Redipuglia

  Oggetto Restauro conservativo del Sacrario Militare.   Elenco conciso interventi Gli interventi di restauro conservativo hanno riguardato i tre materiali costitutivi del Sacrario, ovvero pavimentazioni in calcestruzzo, lapidei e lastre...
  • Committente

    Presidenza del Consiglio dei Ministri, Segretariato Generale, Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale.

  • Numeri interessanti

    Superficie complessiva del sacrario interessata dagli interventi di restauro: mq. 43.000. Superfici lapidee trattate: mq 19.320

  • Data inizio e fine lavori

    12 aprile 2018 - 27 agosto 2020

  • Progettisti, responsabili

    PROGETTISTA: Studio B5 s.r.l Arch. Francesca BrancaccioIng. Ugo Brancaccio,Arch. Roy Gianporcaro Via Sant’Anna dei Lombardi, 16 – 80134 Napoli (Mandante geologo) Dott. Gianluca Minim. CONSULENTI IN FASE DI PROGETTAZIONE: Prof. Arch. Fabio Mangone (Storia dell’architettura); Macchiaroli & Partners (Impianti elettrici e speciali); Dott. Luca Bousier, Ph.D. (agronomia e paesaggio); Fed Spinoff (BIM). CONSULENTE REDAZIONE PIANO DI GESTIONE INFORMATIVA: Novigos Engineering S.r.l

Vai al progetto